Cos’è una Vision Board?

Te lo racconto tra poco, ma prima volevo fare una distinzione tra le due “board” in cui potresti imbatterti 😉: la Mood Board e la Vision Board. Probabilmente le hai già sentite nominare entrambe e hai pensato che fossero la stassa cosa, che fossero due modi per indicare uno stesso oggetto, ma non è così.

Possiamo dire che entrambe si basano sul detto “Un’immagine vale più di mille parole”, ma la Mood Board è un collage di immagini che rappresenta lo stato d’animo, l’umore, il mood, proprio come dice il nome; mentre la Vision Board viene utilizzata come promemoria ed ha alle spalle lo studio e l’analisi degli obiettivi da raggiungere nella vita o sul lavoro.

Proprio così, la Vision Board è uno strumento potentissimo utilizzato in vari ambiti per rendere concreto e tangibile un concetto che fino al quel momento era solo un’idea nella mente. Sia nel coaching sia nell’analisi di brand viene utilizzata per fare chiarezza.
Come esercizio di coaching la puoi realizzare per comprendere qual è la tua visione sul futuro e capire così, quali passi fare per raggiungerlo; mentre nel personal branding, oltre alla visione sul futuro, la puoi utilizzare per comprendere quali sono i valori che vuoi trasmettere con il tuo brand.

Visione sul futuro

Perchè la Vision Board svolga il suo dovere deve essere realizzata con uno scopo, devi capire qual è il motivo per cui senti il bisogni di fare questo esercizio, perchè una volta terminato dovrai tenerla sottocchio il più possibile, per non perdere mai il focus e rimanere concentrata e motivata.

Ti lascio qualche esempio di vision board:

Vision Board esempio 1
Vision Board esempio 2
Vision Board esempio 3

Come creare una Vision Board?

La Vision Board può essere realizzata sia digitalmente che analogicamente, di seguito ti illustro le due versioni, poi ti dico la mia preferita 😜.

Esempio Vision Board Canva

DIGITALE:

Per creare una Vision Board digitale devi andare alla ricerca delle immagini ideali sul web, tramite una semplice ricerca di Google o sul famoso canale, dove tutti noi andiamo alla ricerca d’ispirazione, Pinterest.

Dopo aver trovato tutte le immagini e averle salvate in una cartella puoi crea un nuovo documento di Word o Power Point e andarle ad inserire come se realizzassi un collage digitale, ma non ti limitare ad inserirle, se ti vengono in mente anche dei concetti o delle parole chiave scrivile a corollario della tua Vision Board.

Se questi strumenti non ti sconquifferano e vuoi qualcosa di più artistico e accattivante ti lascio il template della board che trovi a fianco realizzato con Canva.

Riviste per Vision Board

ANALOGICA:

Una Vision Board analogica per me è una board reale, creata con carta, forbici e colla in stile “Art Attack”.

Quindi come avrai capito per realizzarla servono tante riviste da poter sfogliare e tagliare, le forbici dalla punta arrotondata 😜, la colla e un supporto su cui poter incollare le immagini che troviamo, che può essere un’agenda, un quaderno, un cartellone o qualsiasi supporto desideri.

Sfogliando le riviste ritaglia tutte le immagini che ti toccano in qualche modo e mettile da parte, una volta che sarai soddisfatta della tua ricerca, abbandona le forbici, prendi la colla e crea un vero e proprio collage con tutte le immagini che più rappresentano ciò che vuoi comunicare.

La versione digitale è indubbiamente più facile e veloce da realizzare rispetto a quella analogica, ma è anche meno performante ed efficace e adesso ti spiego perchè.

Nella versione analogica devi fare uno sforzo in più per trovare le immagini più congeniali al messaggio che vuoi trasmettere, non puoi limitarti a digitare la parola che hai in testa e scegliere tra le immagini che compaiono, devi andare a cercare tra le immagini stampate qualla che meglio esprime il concetto che hai in mente.

Nell’analogico fai indubbiamente uno sforzo maggiore rispetto al digitale, ma così facendo riesci ad avere un’ulteriore conferma di essere allineata al tuo obiettivo e alla tua visione.

 

Per una Vision Board efficace devi:

  • Individuare gli obiettivi da raggiungere 🎯

  • Raccogliere tutte le vecchie riviste che riesci a mettere insieme 🗞

  • Trovare le immagini che ti ispirano e rispecchiano i tuoi obiettivi, i tuoi valori e i concetti che vuoi comunicare 🌠

  • Creare un collage; puoi farlo su un muro, su una lavagna, su un pannello in sughero, su una griglia… 📌

  • Aggiungere qualche parola motivazionale

  • Prendere qualche minuto ogni giorno per darci un’occhiata 🧐

Col passare del tempo, avere tutti i giorni sotto gli occhi queste immagini, ti porterà a crederci e ad impegnarti sempre più per raggiungere il risultato che ti sei prefissata, diventerà anche uno stimolo e un richiamo a tornare sulla giusta strada se ti allontanerai dal tuo obiettivo, sarà il faro che ti guida nel percorso.

Faro per il futuro

    Il vostro cervello lavorerà instancabilmente per realizzare le dichiarazioni date al vostro subconscio. E quando queste indicazioni diventano le affermazioni e le immagini dei vostri obiettivi, siete destinati a raggiungerli!

    Jack Canfield